Differenze tra creme, paste di sapone e saponi da barba

Pubblicato da: Paolo In: MANUALE SULL'USO DEL RASOIO DI SICUREZZA Sopra: Commento: 0 favorite Colpire: 291

Piccola guida per districarsi nel mondo dei prodotti per la rasatura, leggi l'articolo per saperne di più...

Differenze tra creme, paste di sapone e saponi da barba

La prima cosa che si insegna ad un rasatore principiante è di abbandonare la bomboletta di schiuma da barba per passare ad un vero sapone da barba da montare a pennello, solo che quando poi si cerca un sapone vero si rischia di restare confusi di fronte all'enorme varietà di marche, termini, fragranze, consistenze, prezzi e altro ancora... Voglio perciò cercare di darti un'idea di massima per orientarti in un'autentica giungla di prodotti!

Quando si guarda un catalogo di prodotti per rasatura salta subito all'occhio che ogni produttore o rivenditore utilizza molte definizioni vaghe e spesso in contrasto tra loro per definirei lo stesso sapone o saponi simili, da questo potrai dedurre il primo problema: non esiste una definizione chiara e universalmente accettata per distinguere i vari prodotti. Come fare allora a districarsi in tanta ambiguità e varietà?

Inizio dal fornirti una definizione di massima dei principali termini per descrivere questi prodotti.

CREMA DA BARBA: In questa categoria rientrano i saponi più morbidi e facili da montare, si trovano in tubo, in ciotola o raramente avvolte nella carta/plastica. Io consiglio sempre a chi inizia di usare una crema da barba in tubo perchè è molto pratica da usare e si è sicuri della consistenza, mentre i prodotti in ciotola possono essere morbidissimi come quelle in tubo (in genere i prodotti inglesi sono mediamente più morbidi) o decisamente più consistenti fino ad avvicinarsi a saponette vere e proprie. Non si può sapere a priori la consistenza, ma si può comunque ovviare al problema cercando foto, video o semplicemente chiedendo un consiglio.

In Italia la crema da barba in ciotola per eccellenza è Cella Milano rossa (consistenza media, buona protezione, profumazione di mandorla e prezzo contenuto sono le sua caratteristiche principali).

PASTA DI SAPONE: E' il termine meno usato nonostante sia il più chiaro, infatti in questa categoria rientrano quei prodotti con basso contenuto di acqua che risultano poco malleabili e si avvicinano alle saponette da barba solide per consistenza. In genere vengono definite come creme da barba dure o saponi morbidi creando molta confusione. Si possono trovare sia in ciotola che avvolti nella carta o plastica e in genere il loro montaggio richiede più acqua rispetto alle creme da barba. Un classico esempio italiano sono i prodotti di TFS, anche se contando molte formulazioni diverse tra loro può capitare di ritrovarsi tra le mani un prodotto più morbido.

SAPONI DA BARBA: Ritengo che in questa categoria debbano rientrare soltanto i prodotti solidi con la stessa compattezza di una saponetta per le mani, impossibili da deformare senza romperli. Si trovano in ciotola, avvolti nella carta/plastica o in stick da viaggio, richiedono molta acqua e un po' di pazienza nel montaggio, ma si conservano molto a lungo e hanno una durata maggiore rispetto alle creme da barba avendo una formulazione più concentrata. Qui puoi trovare tutti i saponi da barba disponibili.

Come valutare una fragranza di un sapone da barba senza poterlo annusare?

Di base non è possibile, ma ci possiamo aiutare con qualche piccola strategia; per esempio nella descrizione di molti prodotti troviamo una piramide olfattiva che ci indica tutte le fragranze presenti nel profumo, se il prodotto presenta note a noi poco gradite lo si può evitare; inoltre molti prodotti hanno fragranze molto semplici che non lasciano molti dubbi, per esempio Cella rossa sa di mandorla, mentre Alaska di Focus ha un forte sentore di mentolo. Il consiglio è di iniziare da profumazioni semplici (difficili da sbagliare) e poi cercare sempre di annusare i prodotti quando se ne ha la possibilità per sviluppare una certa sensibilità intuendo la fragranza dalla piramide olfattiva.

Come posso valutare le qualità tecniche di un sapone da barba?

Non si può stabilire a priori la scorrevolezza o il livello di protezione di una crema da barba, di una pasta di sapone o di un sapone da barba, per chi inizia da zero il miglior consiglio che posso darti è di cominciare da una crema da barba in tubo, non troppo costosa, per la semplicità di utilizzo e la possibilità di poter aggiungere facilmente altra crema in corso senza troppe difficoltà; in questo modo imparerai la tecnica di base e a quel punto deciderai se puntare su un'altra crema in tubo per fare un confronto o una in ciotola per prendere dimestichezza con un prodotto di tipo diverso, qualsiasi sia la tua scelta ti suggerisco all'inizio di scegliere marchi storici di cui si conoscono pregi e difetti, in fondo è anche un modo per ripercorrere le esperienze di chi ci ha preceduto...

Qui i link per le creme da barba e per i saponi:

https://rasoimilano.com/11-creme-da-barba

https://rasoimilano.com/12-saponi-da-barba

Buona rasatura,

Paolo

Commenti

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre